🔵COMUNICATO STAMPA🔵

SALUTE. DOMANI GIORNATA MONDIALE FIBROMIALGIA, PARTE MARATONA SOCIAL
“RICONOSCERE CURE E SPESE MEDICHE A PAZIENTI E’ LA BATTAGLIA DI CFU ITALIA” (DIRE) Roma, 11 mag. – “Domani ricorre la giornata mondiale della Fibromialgia. Nonostante l’emergenza Covid 19 che ha costretto l’associazione Comitato Fibromialgici Uniti CFU-Italia Odv ad annullare tutti gli eventi pubblici sul territorio italiano a partire dal Convegno Nazionale, l’associazione fondata nel 2016 e presieduta da Barbara Suzzi vuole dare comunque voce ai milioni di malati di Fibromialgia d’Italia”. Cosi’ in una nota il Comitato.
“La maratona di sensibilizzazione- si legge ancora- si trasferisce sui canali social con contributi video di testimonial e cittadini comuni, articoli e un webinar pubblico ospitato sulla piattaforma di Sinistra Italiana cui parteciperanno, tra gli altri, medici, esponenti dell’associazione, parlamentari come Stefano Fassina, la senatrice Loredana De Petris e il Senatore Stefano Collina, Presidente della commissione permanente igiene e sanita’ di Palazzo Madama”.
“La Fibromialgia e’ una sindrome dolorosa cronica da sensibilizzazione centrale- spiegano- caratterizzata dalla disfunzione dei circuiti neurologici preposti all’elaborazione degli impulsi provenienti dalle afferenze del dolore dalla periferia al cervello. Le stime piu’ recenti dicono che nel nostro Paese ne soffrono circa 3 milioni di italiani, in prevalenza donne”.
“Da anni la battaglia del CFU-Italia Odv- precisano- e’ quella affinche’ la Fibromialgia, considerati i suoi effetti progressivamente limitanti sulla vita quotidiana di chi ne e’ affetto, venga formalmente riconosciuta dal Sistema sanitario nazionale e inserita nei Livelli essenziali di assistenza (LEA) per ampliare i diritti dei malati, riconoscerne cure e spese mediche nonche’ facilitarne gli esami diagnostici al pari delle altre malattie invalidanti”.
“Il CFU-Italia Odv attualmente sta seguendo l’iter del Ddl 299 all’esame della Commissione igiene e sanita’ del Senato e nel febbraio scorso ha incontrato il Ministro della Salute, Roberto Speranza. In vista di una stagione che ci si augura possa restituire una nuova centralita’ al nostro sistema sanitario nazionale, pubblico e universale nel pieno rispetto dell’articolo 32 della Costituzione, il Cfu-Italia Odv vuole mantenere alta l’attenzione sui milioni di malati di Fibromialgia in Italia che, tali e tanti saranno anche una volta terminata l’emergenza Coronavirus e che rischieranno nuovamente di rientrare nell’invisibilita’ dalla quale stavano faticosamente uscendo”, conclude il Comitato.
(Mco/ Dire
16:02 11-05-20 .
NNNN