“L’intervento degli esperti del Comitato Fibromialgici Uniti e della referente Marche, Loredana Cardinali: in regione ne soffrono in trentamila

JESI, 23 luglio 2020 – L’importanza cruciale della condivisione e della sensibilizzazione: è il punto di partenza dell’intervento del Comitato Fibromialgici Uniti, avvenuto sabato scorso, presso il bocciodromo di via Ugo La Malfa

Loredana Cardinali, referente per le Marche dell’associazione, ha parlato della sua esperienza con la fibromialgia e del ruolo fondamentale dei medici che ha incontrato lungo la sua strada.

«Mi avevano detto che non c’era cura – ha detto -, poi grazie al mio carattere resiliente mi sono data da fare, ho iniziato con l’esercizio fisico e a seguire un’alimentazione corretta. Tre anni fa ho incontrato il dott. Michele Gardarelli e lo psicologo Roberto Re con i quali ho intrapreso un percorso personalizzato verso una vita normale».”

per leggere l’articolo cliccare qui