Incontro al Ministero della Salute

20 Settembre 2018

“Volontà e perseveranza”

Oggi 20 Settembre 2018 è avvenuto un incontro presso il Ministero della Salute.

Presenti all’incontro di oggi: Dott. Urbani, Presidente della Commissione Permanente Lea, Dott. Amato capo della segreteria tecnica del Ministro della Salute Giulia Grillo, Dott.ssa Barbara Suzzi, Presidente Comitato Fibromialgici Uniti-Italia (CFU-Italia), Dott.ssa Giovanna Ballerini, referente scientifico Cfu-Italia, Carla Petroni, referente Lazio Cfu-Italia, Francesco Piccerillo Presidente Ass. Libellula, Dott. David Topini, referente scientifico Libellula, Avv. Silvia Corbellini, Valerio Ziccanu Chessa.

Siamo stati autorizzati a divulgare i contenuti dell’incontro di oggi che ha chiarito molti aspetti:

1-la documentazione scientifica completa di Consensus Conference prodotta congiuntamente da Cfu-Italia e Aisf, consegnata fra Agosto e Ottobre 2017 al CSS, Ministero Salute, Commissione permanente Lea, ISS, è ritenuta valida e scientificamente comprovata anche da un ulteriore studio condotto dalle Università di Siena e Ancona.
La Fibromialgia seguirà quindi l’iter necessario per inserimento nei Lea come malattia cronica invalidante con relative coperture sanitarie.
2-Verranno contattate tutte le regioni Italiane per verificare quale sia l’effettivo stato dell’arte attuale in quanto a servizi: esistono centri di riferimento funzionali e funzionanti?
3-Verranno elaborate linee-guida nazionali che, basandosi sugli studi presentati, vengano adottate e messe in pratica su tutto il territorio nazionale in modo da evitare il continuo e laborioso sforzo di associazioni, medici, responsabili regionali per avviare tavoli tecnici, studi e Pdta
4-il Dott.Urbani ha confermato che il ventilato bando ministeriale per la determinazione dei Cut-off non sia più in agenda in quanto superato dal Consensus Conference e dai successivi studi presentati dalle suddette Università. (N.B. Consideriamo questa affermazione in sostituzione della risposta mai pervenuta dalla XXII Commissione Senato in seguito alle nostre mail certificate del mese di Agosto)

A supporto della volontà di raggiungere la migliore possibile soluzione a questo annoso appello, è stato già fissato il prossimo incontro per il mese di gennaio 2019. Incontro durante il quale si verificherà quanto avvenuto o in fase di attuazione.

Barbara Suzzi
Presidente Cfu-Italia