Gianna Gambaccini e Maria Punzo firmano la petizione
L’assessore alle politiche sociali Gianna Gambaccini e la consigliera comunale Maria Punzo hanno firmato la petizione a supporto del disegno di legge
PISA — Il Comitato fibromialgico unitario ha promosso una petizione popolare a sostegno di chi soffre di fibromialgia firmata, questa mattina, anche dall’assessore alle politiche sociali Gianna Gambaccini e la consigliera comunale e referente provinciale di Cfu-Italia Maria Punzo.
Il disegno di legge presentato in Parlamento è volto al riconoscimento della fibromialgia come malattia cronica e invalidante, con l’inserimento della stessa nell’ambito dei livelli essenziali di assistenza.
“La fibromialgia – dichiara Gambaccini – è una sindrome cronica e sistemica, il cui sintomo principale è rappresentato da mialgie diffuse con conseguente limitazione funzionale. Una malattia non inserita tra i livelli essenziali di assistenza e di cui si stima soffrano 3 milioni di persone in Italia, soprattutto donne, pari al 2,5-3,0% della popolazione”.
Per firmare la petizione è possibile recarsi all’Urp del Comune e nelle sedi distaccate di Marina, Riglione e Largo Petrarca.
https://www.quinewspisa.it/pisa-anche-fibromialgia-tra-malattie-croniche-petizione.htm